top of page

ven 12 lug

|

Treviso

Babordi

con Compagnia MetaFuori Ottavia Bo, Lapo Madia, Zeno Piovesan, Anita Terzaghi musiche dal vivo Pietro Messina Evento con offerta responsabile consigliata 10,00 euro a persona (o piu, per i sostenitori 😊). Il food truck Canova sarà operativo dalle ore 19.00 per aperitivo e cena.

La registrazione è stata chiusa
Scopri gli altri eventi
Babordi
Babordi

Orario & Sede

12 lug 2024, 21:00 – 23:00

Treviso, Prato Fiera, 31100 Treviso TV, Italia

Ospiti

Info sull'evento

BABORDI

con Compagnia MetaFuori

Ottavia Bo, Lapo Madia, Zeno Piovesan, Anita Terzaghi

musiche dal vivo Pietro Messina

regia Rita Pelusio

drammaturgia Domenico Ferrari

movimenti coreografici di Luna Sanguanini

light designer Simone Pizzi

sound designer Pietro Messina

si ringrazia Claudio Cremonesi

produzione Piccola Scuola di Circo

in collaborazione con PEM Habitat Teatrali

Babordi nasce da alcuni allievi della Piccola Scuola di Circo di Milano ed è ispirato alla figura

di Guglielmo Marconi, di cui nel 2024 ricorre il centocinquantesimo della nascita.

Marconi ci ha fatto entrare in un mondo senza fili, in cui tutti noi siamo iperconnessi da una

rete sempre più densa e sempre più immateriale.

Ma cosa significa davvero vivere oggi in questa smisurata rete di connessioni infinite che ci

lasciano però sempre più soli?

Una risposta, poetica e immaginifica, ce la danno quattro giovani che con gli strumenti

dell’arte circense ci raccontano la loro condizioni umana in questo mondo in cui si sentono

“togheter alone”, sempre insieme a qualcuno, ma perennemente da soli: nel lavoro,

nell’amore, nella condivisione della loro interiorità.

Ecco, dunque quattro naufraghi imprigionati in una distesa infinita d’acqua; oppure chiusi

come un messaggio in una bottiglia abbandonata al capriccio dei flutti. Questione di punti di

vista.

Quattro esistenze, insomma, che si ritrovano a convivere in precario equilibrio in una zattera

metaforica da cui attraverso acrobazie, invenzioni pseudo-tecnologiche e riflessioni

esistenziali, cercano di comunicare i propri pensieri ad un mondo frenetico e in continua

trasformazione.

Isolati da un mondo in cui non si riconoscono più, ma finalmente uniti tra loro, in un viaggio

verso un orizzonte ignoto.

Condividi questo evento

bottom of page